Annuario del Cinema...numero 68

E' uscita la sessantottesima edizione dell'Annuario del Cinema Italiano & Audiovisivi, anno 2019, una pubblicazione storica e unica nel mondo variegato e composito del Cinema e dell'Audiovisivo, nata per mettere in contatto fra loro i produttori, i distributori, le numerose ditte del cinema che si occupano di trasporti, di mezzi tecnici, di cinema digitale, di arredamenti, scenografie, costumi e quant'altro.

Nonostante il valido supporto on line (www.annuariodelcinema.it), il volume cartaceo, corredato di un CD, contiene molte più informazioni del sito web.

Nell’Annuario (quasi 800 pagine) sono elencate le Aziende (Produzioni, Distribuzioni, Import-Export, TV-Home Video ed altre ancora…), le Agenzie di Rappresentanti Artistici e quelle di comunicazione e PR, le Film Commission, le Sale e Multisale italiane, i Film italiani (cast e crediti degli ultimi 15 anni), i titoli dei film prodotti dal 1930, gli Oscar vinti dagli italiani, gli Enti, le Organizzazioni, i Premi del Cinema Italiano. E infine, il CHI E' DEL CINEMA E DELLA TV, una ricca Sezione contenente nomi, recapiti e curricula di chi opera nel Settore: attrici, attori, autori, sceneggiatori, registi, produttori, direttori della fotografia, giornalisti, comunicatori, scenografi e numerose altre categorie di addetti ai lavori.

"Grazie alla collaborazione dei nostri sostenitori - dichiarano gli Editori - noi potremo continuare a portare avanti il nostro lavoro, che non è supportato da alcun contributo pubblico e pertanto può fare assegnamento unicamente sull'apporto pubblicitario e sulle vendite.”

L'Annuario del Cinema Italiano & Audiovisivi, fondato nel 1951 da Alessandro Ferraù, è diretto da Emanuele Masini. Direttore Generale è Elettra Ferraù; Alessandro Masini è Direttore Editoriale e Presidente del Centro Studi di Cultura Promozione e Diffusione del Cinema che edita il volume.

Una copia costa soltanto 50,00 Euro, e può essere prenotata a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Le spese di spedizione per chi si trova fuori Roma sono a parte.


Stampa