Danza afro haitiana a Roma con Lucina de Martis. Il 7 luglio

E' in programma per il 7 luglio prossimo, presso il Lanificio  159, ore 21,30 (via di Pietralata 159 a), lo spettacolo di danza  afro haitiana " Viaggio verso la città  di Ife" dell'artista, coreografa e insegnante Lucina  De Martis, accompagnata  dalle percussioni di Alessio Renzopaoli e Paolo Zaccardini, e dagli allievi delle scuole IALS e Sanlò.


Sarà una serata  dedicata all'altra Haiti, una serata  per danzare e raccontare miti, simboli e spiritualità. Dell'arte di Lucina Ballare Viaggiando già ha scritto  definendo il suo ballo " un viaggio. Non soltanto un viaggio ad Haiti, luogo d’origine delle danze di cui Lucina è interprete e divulgatrice in Italia, ma anche un viaggio all’interno dei  rituali voodoo in cui la danza afro haitiana si inserisce: così gli schiavi trapiantati ad Haiti hanno mantenuto vive le loro origini africane. “La danza ad Haiti non è un’arte separata, ma una parte di tutto il complesso del vivere – spiega la protagonista." La gente danza la semina, il raccolto, il matrimonio, il sole, la pioggia, il gioco, l’amore, l’odio, la paura. Musica e danza sono anche intimamente associate al culto, tanto che si puo’ parlare di rituali danzati”. Attualmente   Lucina svolge  un intenso programma di lezioni   allo IALS e  presso  il   Sanlò, e periodicamente  fa spettacoli in teatri e locali di Roma.

www.lanificio159.com

www.lucinademartis.it

articolo correlato  B&V: Protagonisti - Lucina De Martis, una romana che "balla" Haiti


Stampa