A Roma il Festival dell’America Latina. Cultura, ritmo e danza

Dal 22 al 25 aprile, dal 29 aprile al 1 maggio ed ancora dal 6 all’8 maggio arriva alla Nuova Fiera di Roma il Festival dell’America Latina: la Tierra Latina si presenta  con i suoi   sapori, i suoni,   atmosfere, tradizioni culturali ed emozioni. Un programma ricchissimo  tra folklore, spettacoli, concerti, iniziative culturali, danze, gastronomia tradizionale, mostre fotografiche ed artigianali, stand commerciali, arte, conferenze e workshop, usi e costumi e tantissimo altro ancora, per un grande happening dove, tra musica e divertimento, troveranno spazio la storia e la cultura dell’America Latina con le sue millenarie tradizioni. Un  viaggio fantastico in una terra ricca di fascino, passione ed energia per avvicinare la ricca cultura del Sudamerica e del suo vivace e passionale popolo.

Brasile, Argentina, Cuba, Perù, Messico, Colombia, Venezuela, Costa Rica, Guatemala, Bolivia, Cile, Repubblica Dominicana, Paraguay, Uruguay e tanti altri splendidi paesi sono pronti a regalare  un' appassionante esperienza di sabor latino.  Parte integrante della cultura e del folklore dell’America Latina sono la  musica e  la danza: in questa terra ogni momento è una valida occasione per dare voce al piacere di suonare, all’amore per la vita, all’allegria, all’entusiasmo, coinvolgendo tutta la collettività in queste celebrazioni. La musica dell’America Latina è il prodotto della fusione di differenti tradizioni musicali: il substrato indigeno pre-esistente (gruppi Inca, Maya ed Azteca), le tradizioni dei colonizzatori (principalmente Spagna e Portogallo), e la tradizione musicale Africana (frutto del traffico di schiavi provenienti da questo continente). Dalla salsa al mambo, dal cha cha alla bachata,  fino al tango....  vero e proprio patrimonio dell’umanità certificato dall’UNESCO e punta di diamante della danza dell’America Latina. Il festival riserverà  ampio spazio   a performances eccezionali e tributi ai grandi maestri Tangheri del presente e del passato , a stage e lezioni adatte a tutti i livelli, e verrà ricreata una vera e propria milonga.  Al Festival dell’America Latina la proposta musicale sarà   di duplice natura: si potrà infatti assistere ai concerti dei vari gruppi musicali da spettatori, ma anche lasciarsi travolgere e coinvolgere dal ritmo e scatenarsi nelle due piste da ballo. E  all’interno del Festival dell’America Latina non mancherà ovviamente un’area espositiva dedicata agli strumenti musicali della tradizione Sudamericana.

E per compiere un viaggio infinito tra ritmi e colori, con un unico biglietto  si potrà visitare anche il Festival dell’Oriente, Holi Festival e Festival irlandese.

http://festivaldellamericalatina.it/

Ada Braccioli


Stampa