Il Gran Ballo del Gattopardo per festeggiare l’Unità d’Italia

Ballare: un modo insolito per celebrare l’Unità d’Italia. La Compagnia Nazionale di Danza Storica si rivolge a chi vuole cogliere al volo l’opportunità di festeggiare la ricorrenza in modo originale e divertente.

Sabato 12 marzo la Compagnia diretta da Nino Graziano Luca propone un evento da sogno per rivivere l’atmosfera romantica dell’Ottocento: il Gran Ballo del Gattopardo. La serata, che include anche la cena a buffet, si svolgerà dalle 20 all'Ambasciatori Palace Luxury Hotel in Via Veneto, a Roma. Dopo un cocktail di benvenuto, gli ospiti del Gran Ballo si immergeranno subito in una dimensione ottocentesca:  riceveranno i carnet per appuntare il nome del partner con cui prendere impegno per le danze, osserveranno l'esecuzione di spettacolari balli eseguiti dai professionisti della Compagnia Nazionale di Danza Storica, e poi entreranno nel vivo del ‘gioco’, facendosi coinvolgere in prima persona. Valzer, quadriglie, contraddanze, mazurche, marce saranno infatti ballate anche dagli ospiti che parteciperanno al Gran Ballo per la prima volta, insieme agli allievi associati della Compagnia Nazionale di Danza Storica, che indosseranno meravigliosi costumi.  Il tutto condito dallo straordinario repertorio musicale di Verdi, Strauss e altri grandi compositori dell'epoca. Per partecipare al Gran Ballo del Gattopardo è gradito l'abito ottocentesco o la cravatta nera. Prenotazioni al 3922800800


Stampa