Istanbul e la danza dei Dervisci rotanti

Sabato 16 Maggio 2015 14:46

Una full  immersion a  Istanbul, tra  profumi, colori,  sensazioni. Un    tuffo in una  metropoli  moderna e antica  al tempo stesso, in perenne movimento, con una offerta variegata : dai tramonti allo shopping, dalle meraviglie del Topkapi  alla  magia delle moschee,  dai  colori del bazar alla musica tradizionale . E da non   perdere lo spettacolo dei Dervisci rotanti . Questa la proposta di 4Winds, tour operator di Roma

di Roberto Perilli

 

 

 

Un viaggio a Istanbul lascia impressioni profonde nel cuore del viaggiatore che torna sempre sorpreso della luminosità e modernità di questa città, punto di incontro tra Europa e Asia, tra passato e futuro,   in perenne movimento e ultrapopolata,  meta ricercata del turismo internazionale.L’ accoglienza  alberghiera  è di livello, i trasporti  efficienti tra taxi e una avveniristica metropolitana.


Istanbul è meta ideale per tutte le stagioni, particolarmente indicata  per i ponti primaverili ,l’estate e inizio autunno  per il suo  piacevole clima. Da godere i tramonti unici sul Bosforo,  il Ponte di Galata, degustazioni  di pesce fritto e altri piatti tipici, compresi  gli svariati dolcetti al miele, caffetterie accoglienti,   il  fascino  di Santa Sofia e della Moschea  Blu, indimenticabile,  le ricchezze di Topkapi,   i colori, i suoni e le voci del Gran Bazar,  tappa alla quale  non si può rinunciare.


 

Spazio anche alla   musica turca di lunga tradizione, come dimostra anche  il gran numero di negozi di strumenti musicali, e tra i più famosi la cosiddetta chitarra saracena.   E lunghe notti al   quartiere Taksim con la sua vivacissima vita notturna. Accanto a tante esperienze, da quella culturale allo shopping,  al respirare profumi e sensazioni, da non  perdere lo spettacolo dei Dervisci ruotanti, che riporta ai    monaci musulmani che comunicano con la divinità  proprio attraverso la danza, proposto come escursione facoltativa in città  (costo 30 euro) dal tour operator 4 Winds che offre  soggiorni anche low cost nella città più  una ricca programmazione per approfondire la conoscenza di tutta la Turchia.


Con  la danza turbinante dei Dervisci e le loro vesti bianche-  praticamente una preghiera- attraverso la quale  si  raggiungere l'estasi mistica, è possibile   approfondire un aspetto importante  della cultura turca.   Guardando alla storia,   i Dervisci appartengono alla confraternita dei Mevlevi, fondata da Mevlana, poeta e mistico nato in Afghanistan nel 1203 e stabilitosi poi in Turchia, a Konya, nel cuore dell’Anatolia, città sacra per i danzatori. Qui fu suo figlio Rûmî ,il poeta, a fondare l’ordine dei Dervisci e a dare la massima importanza alla danza come cerimonia mistica. A  Konya  si esibiscono molti gruppi ma  anche  Istanbul, dove il sufismo si è molto radicato, è uno dei luoghi privilegiati per ammirare le danze rotanti.

foto Roberto Perilli

Il Tour Operator 4Winds organizza viaggi a Istanbul con offerte    speciali  per week-end, long week-end o anche soggiorni più lunghi e tour  accompagnati in tutta la Turchia,compresi soggiorni balneari e crociere in caicco.

www.4winds.itTel. 06 702440606 7024406