• home
  • chi siamo
  • paesindanza
  • protagonisti
  • eventi
  • Danze Popolari
  • Viaggi
  • Scuole
  • musica e parole
  • Video
  • contatti

Go West: l’ “american style” invade l’Italia

Go West è stata la prima scuola di ballo Country del Centro Italia. Nata nel 1997 a Roma, oggi è una realtà molto ampia, con sedi su tutto il territorio nazionale. Basta visitare il sito gowestlinedance.it per rendersi conto della sua vitalità. Una vitalità confermata da Maria Stella Cupellini, responsabile didattica della scuola


di Livia Rocco

 

 

Go West nasce nel 1997 a Roma e trova le sue radici nel  Go West Saloon. Questo locale, con country music a go-go, line dance e cucina tex-mex, è stato un punto di incontro di musicisti e appassionati del Country, e ha segnato l’inizio di una nuova esperienza. Oggi Go West è una Associazione Sportiva Dilettantistica riconosciuta dal CONI ed affiliata IWCS (Federazione Italiana delle scuole country). Un’unica scuola, ma con corsi in tutta Italia, da Nord a Sud.

La passione per il Country

Da dove arriva questa attrazione per l’Ovest americano? “Quello che ci ha spinto verso la country line dance è sicuramente lo stile di vita che essa rappresenta – spiega Stella -. Atmosfera di divertimento allo stato puro, vita all’aria aperta o comunque in ambienti non formali, socialità e ovviamente tanta country music. Io mi sono avvicinata a questa disciplina quando era agli albori in Italia. Nel lontano 1997 ho aperto a Roma il primo western saloon, ossia un locale dove si mangiavano esclusivamente pietanze tex mex, si ascoltava solo country music e diveniva il punto di incontro per tutti gli amanti dell’american style. Proprio  in questo locale , il ‘Go West’, ho iniziato ad imparare i primi passi della country line dance grazie ad Alessandro Pistilli (oggi mio marito) che all’epoca aveva appreso le prime nozioni nel Nord Italia e negli Stati Uniti. Con il passare degli anni, dopo aver chiuso il locale, mi sono specializzata nell’insegnamento di questa disciplina ed ho collaborato attivamente per portarla all’interno della FIDS.”

La scuola propone corsi diversificati: primi passi, principianti, intermedi, avanzati. Una curiosità per i non esperti: il ballo si chiama “country line dance” perché viene eseguito in linea, cioè ogni ballerino si dispone sulla pista in maniera ordinata formando delle linee orizzontali -verticali in modo da configurare un quadrato. Oppure nei casi di piccoli gruppi le persone possono costituire una sola linea. Movimenti semplici, ‘lineari’ appunto, ma che trasmettono energia e divertimento.

Tanta voglia di divertirsi  e di fare gruppo

“Gli allievi della nostra scuola – continua la responsabile didattica- hanno estrazioni sociali ed età differenti, ma quello che mediamente li accomuna è la semplicità e la passione per la country music. In realtà si tratta di persone sicuramente fuori dalla norma per quanto riguarda l’aspetto umano, in senso positivo: sono tutti davvero disponibili, simpatici e soprattutto con la voglia di stare insieme agli altri, nel rispetto reciproco. Il desiderio di divertirsi è alla base del nostro gruppo e della nostra disciplina”.

Non a caso le numerose occasioni di incontro rappresentano una caratteristica di Go West. “Organizziamo eventi durante l’anno, per permettere ai nostri allievi di conoscersi tra loro e di sentirsi parte di un'unica realtà – sottolinea Stella -. Ci sono molti raduni, fiere ed eventi che uniscono il ‘popolo country’; noi del Go West siamo spesso gli organizzatori di questi eventi e comunque sempre presenti”.

Uno dei raduni più seguiti è il “Colosseum Country Festival”, giunto alla 4° edizione. Quest’anno, per tutto il 2016, il festival prevede ben cinque tappe regionali e promette un finale strepitoso a Roma, dove tutto è cominciato!

 


www.gowestlinedance.it

www.colosseumcountry.it

 

 

 

 
lavorincorso  .png
facebook youtube twitter
  • login
Iscriviti alla Newsletter di Ballareviaggiando
Privacy e Termini di Utilizzo
Cliccando sul pulsante "Iscriviti" l'utente dà il consenso esplicito a ricevere la newsletter di Ballare Viaggiando

CARAIBI A RITMO DI MUSICA: AD ARUBA DANDE E NON SOLO
Immagine

In  un viaggio ai Caraibi,   la musica è un elemento costante e ricorrente, che accompagna il trascorrere delle giornate e rallegra la gente del posto e i visitatori. Merengue, salsa, bachata,...
IALS ETNICA, TARANTELLA, RITMI DELLA GRECIA E TRADIZIONE DEL SUD ITALIA
Immagine

  Con la giornata di sabato 26 maggio (dalle 14,00) si concludono   gli incontri di IALS ETNICA per la  stagione 2017-2018, un progetto culturale a cura di Francesca Trenta , danzatrice,...