• home
  • chi siamo
  • paesindanza
  • protagonisti
  • eventi
  • Danze Popolari
  • Viaggi
  • Scuole
  • musica e parole
  • Video
  • contatti

TURISMOPIU'- CALABRIA,PRESENZE RECORD.SI PUNTA SULLA DIETA MEDITERRANEA

Un anno più che positivo per la Calabria, anche quello appena concluso, che ha fatto registrare, dopo quello del 2017, un nuovo record di presenze turistiche, con un incremento del 2,7 % di presenze registrate, ovvero 239.000 pernottamenti in più rispetto all’anno precedente, al netto dei soggiorni nelle abitazioni private. Trend positivo anche il turismo straniero che ancora una volta segna un +5,8 %. La Calabria si conferma inoltre seconda regione italiana per numero di pernottamenti: 4,92 è il numero medio di notti per cliente, dato che supera decisamente la media su scala nazionale, che si ferma a 3,37.
La stagione estiva rimane la più favorevole per i flussi turistici che fanno registrare il 60% delle presenze dell’intero anno, ma si stanno rapidamente affermando condizioni di destagionalizzazione. Ottime anche le performance del mese di giugno (+12,8%), sebbene meno importanti rispetto a luglio e agosto, che registrano comunque un incremento, grazie anche al +14% delle presenze straniere.
Questi numeri ci dicono che siamo sulla strada giusta e ci stimolano a fare ancora meglio- ha commentato il Consiglierel’On. Michele Mirabello nel corso della conferenza stampa tenuta a milano, in Bit. “Destagionalizzare è da sempre uno dei nostri obiettivi. Dopo un triennio in crescita, i numeri ci danno ragione, a conferma che le strategie individuate dalla nostra gestione dell’Ente Regionale sono quelle giuste, considerato che dal 2014 sono state in grado di invertire la tendenza in senso positivo ed attrarre viaggiatori stranieri in Calabria, come mai prima d’ora ”.
La regione Calabria ha lavorato su molti fronti:  miglioramento dei collegamenti aerei nazionali ed internazionali (questi ultimi sono passati da meno di 10 del 2014 agli attuali 48), incentivi per la charteristica, accoglienza dei borghi, azioni per raggiungere un turismo di livello.


Sempre in Bit  è stata annunciata e presentata la 2° edizione del “Meeting Internazionale sulla Dieta Mediterranea” evento istituito nel 2018 a Nicotera, per tutelate e valorizzare quello che in Calabria è considerato uno dei giacimenti culturali di maggior valore, nonché segreto della longevità dei calabresi. L’appuntamento radunerà chef stellati, rappresentanti del mondo medico-scientifico, ospiti internazionali e il nuovo testimonial, lo chef anti-spreco Francesco Mazzei.

Mazzei, a seguito di uno showcooking, ha deliziato i presenti con un piatto di spaghetti al “Garum”, un condimento a base di pesce molto apprezzato dagli antichi romani (oggi realizzato con la sardella crucolese), con cime di rapa e cavolo nero: a dimostrazione che anche con ingredienti “poveri” o con ciò che normalmente sarebbe considerato scarto è possibile realizzare piatti straordinari. Non sprecare è un principio fondamentale legato alla cultura della “Dieta Mediterranea” di Nicotera, modello nutrizionale che fa bene all’uomo e al territorio. La Regione Calabria ha prsenziato alla fiera del turismo milanese con 60 operatori per presentare il meglio dell’offerta turistica regionale.

 
foto01.png
facebook youtube twitter
  • login
Iscriviti alla Newsletter di Ballareviaggiando
Privacy e Termini di Utilizzo
Cliccando sul pulsante "Iscriviti" l'utente dà il consenso esplicito a ricevere la newsletter di Ballare Viaggiando

TURISMOPIU'-SKAL ROMA,PROMOZIONE GOLF E TURISMO
Immagine

  Binomio tra sport e turismo per Skal International Roma, Associazione che unisce professionisti operanti nel settore turistico e Membro Permanente del WTO World Tourism Organization, che celebra...
TURISMOPIU'- PRIMAVERA CON IL SEGNO PIU' E SUD IN CORSA. PREVISIONI ASSOTURISMO CTS
Immagine

  La vicinanza delle festività pasquali ai ponti di primavera mette il turbo al turismo. Saranno moltissimi gli italiani e gli stranieri ad approfittare dell’inusuale spring break per una vacanza...