• home
  • chi siamo
  • paesindanza
  • protagonisti
  • eventi
  • Danze Popolari
  • Viaggi
  • Scuole
  • musica e parole
  • Video
  • contatti

VIAGGIANDO..ASTOI APPREZZA IL MINISTERO MADE IN ITALY

Turismo dalla cultura alla campagna nell'assetto del nuovo governo giallo verde che vede in mano a  Gian Marco Centinaio,  neo Ministro per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, la  delega del  Turismo finora al MIBact .

Nardo Filippetti, Presidente ASTOI (tour operator) ha mostrato apprezzamento per le prime dichiarazioni di impegno di Centinaio.    "Le dichiarazioni del Ministro Centinaio- le parole del presidente Astoi-  vanno nella direzione di voler valorizzare le eccellenze del Paese riconducendole ad un unico ministero che possa promuovere il Made in Italy in modo sinergico, ponendosi come interlocutore in grado di ascoltare e dare voce a tutti quei settori produttivi  che sono alla base del vero sviluppo economico del nostro Paese. Il Ministro, nel suo curriculum extrapolitico, annovera un'esperienza diretta nel settore; ben conosce quindi il comparto del turismo organizzato e tutta la filiera turistica ed ha, quindi, le giuste competenze per interpretarne i bisogni e dare seguito alle richieste provenienti da questo mondo. Concordiamo inoltre pienamente - prosegue il Presidente - sulla necessità di creare un Ministero che si occupi di un settore strategico come il turismo avendo le risorse necessarie per farlo, quindi dotato di portafoglio. Apprezziamo inoltre la volontà di ascolto manifestata nei confronti dei player del settore e l'intenzione di dare vita ad un’Accademia del turismo per la formazione post diploma dei giovani che intendono lavorare in questo settore. La formazione e la specializzazione sono infatti leve fondamentali  per innalzare la qualità del servizio e rendere più competitiva l'offerta turistica del nostro Paese. Invito inoltre il Ministro a considerare la necessità di rivisitare il calendario scolastico al fine di destagionalizzare i tempi delle vacanze, contribuendo in tal modo al rilancio dell'industria dei viaggi. Per gli imprenditori non è possibile pianificare e investire se la stagionalità si limita solo a due, massimo tre mesi l'anno. Ci auguriamo quindi - conclude Filippetti- che il neo Ministro riceva la collaborazione di tutti, pubblico e privato, per riuscire a realizzare questo ambizioso programma. ASTOI Confindustria Viaggi è pronta ad offrire il proprio contributo in tal senso".

 
lavorincorso  .png
facebook youtube twitter
  • login
Iscriviti alla Newsletter di Ballareviaggiando
Privacy e Termini di Utilizzo
Cliccando sul pulsante "Iscriviti" l'utente dà il consenso esplicito a ricevere la newsletter di Ballare Viaggiando

ARETINA TOURS, SPECIALE BRASILE 2019

Non è mai troppo presto per pensare al Carnevale di Rio. Aretina Tours lancia un pacchetto speciale  Brasile Early Booking  da euro 690  prenotando entro il 25 luglio. Il paxchetto comprende  4...
VIAGGIANDO...LA COSTA DI ENEA, AL VIA LA STAGIONE ARCHEOLOGICA DI ARDEA
Immagine

Archeologia e mare, questa una  grande risorsa del Comune di Ardea  pronta a valorizzare i suoi  gioielli per l’estate alle porte.    La Costa di Enea, progetto di marketing territoriale ...