• home
  • chi siamo
  • paesindanza
  • protagonisti
  • eventi
  • Danze Popolari
  • Viaggi
  • Scuole
  • musica e parole
  • Video
  • contatti

SIRACUSA, STAGIONE 2019 TEATRO GRECO...”UN PRESENTE ANTICHISSIMO”

 

Teatro, Danza, Musica, Mostre, Incontri...sempre più ricca e variegata la Stagione del Teatro Greco di Siracusa ( 9 maggio - 25 luglio) focalizzata quest’anno sul tema “ Donne e guerra”, le prime vittime, ieri e oggi, di ogni conflitto. E' questo  il filo rosso che lega le tre opere in cartellone Elena, Le Troiane, Lisistrata.. Tre registi al loro debutto al Teatro Greco di Siracusa, Davide Livermore, Muriel Mayette e Tullio Solenghi e tre grandi interpreti, Laura Marinoni, Maddalena Crippa ed Elisabetta Pozzi, attrici che hanno fatto la storia del teatro italiano e molto amate dal pubblico siracusano.  Tra le novità  la prima volta di Luca Zingaretti nella cavea del Teatro Greco, l’unica tappa siciliana del tour mondiale di Ludovico Einaudi, incontri ed esposizioni che faranno di Siracusa una “Città teatro”. A cura della Fondazione INDA che da 105 anni anni è impegnata nell'allestimento  di spettacoli di qualità nei teatri di pietra

di Ester Ippolito

 

150.000 spettatori a stagione , 5000 a serata, di cui il 20%  giovani. Sono questi  i numeri che caratterizzano la 55° Stagione del Teatro greco a Siracusa non più ciclo o festival”, come ha sottolineato Antonio Calbi, sovrintendente della Fondazione INDA, Istituto Nazionale del Dramma Antico, una eccellenza siciliana in azione da 105 anni,  nel corso della presentazione del cartellone degli spettacoli presso il Mibac di Roma, alla presenza del ministro Beni Culturali Alberto Bonisoli.


Il teatro Greco, e la Fondazione INDA  rinnovano  dunque l' appuntamento estivo,  dal 9 maggio al 25 luglio, con opere immortali, artisti prestigiosi, alcuni al  debutto nella magica cornice di Siracusa, e obiettivi ambiziosi: allargare il tema della classicità anche a creazioni originali, programmare spettacoli di teatro danza o danza pura, portare in tournée le  proprie produzioni in altri teatri antichi, in Italia o nel Mediterraneo (per la prossima  estate in agenda ci sono già   il  teatro Antico di Cipro e il teatro Romano di Verona). Una grande forza di volontà che segna la stagione della ripartenza dell'ente INDA  dopo il commissariamento  e  l’insediamento del nuovo consiglio di amministrazione presieduto da Francesco Italia, del Sovrintendente Antonio Calbi e del Consigliere Delegato Mariarita Sgarlata.

"Donne e guerra", il filo rosso

La stagione 2019 prevede tre nuove produzioni-  Elena di Euripide, Le Troiane di Euripide e Lisistrata di Aristofane -classici che ruotano intorno a tre  grandi figure femminili accomunate dal grido di dolore  e di rabbia contro l’insensatezza  della guerra. “ Donne e guerra” è infatti il tema centrale di questa  stagione, un grido che si alza dalla cavea del teatro greco contro ogni tipo di conflitto, in un momento storico in cui migliaia di persone  nel mondo sono vittime  ogni giorno di violenza , e interi popoli  sono senza patria e in  fuga. Come  ha sottolineato Francesco Italia , Presidente INDA “ quelle maschere di  dolore continuiamo a ritrovarle oggi, sulle nostre coste, negli occhi di mamme che su un barcone in mezzo al mare tengono stretti i loro  bambini”.  E il ministro Alberto Bonisoli ha mostrato apprezzamento per questa scelta di metter al centro della programmazione la figura femminile   considerando i giorni e le  vicende che viviamo ogni giorno.

 

Sono previste  da cartellone 48 repliche, oltre 100 gli attori coinvolti, tre registi  al loro debutto al Teatro Greco di Siracusa- Davide Livermore, Muriel Mayette e Tullio Solenghi -e tre grandi interpreti come Laura Marinoni, Maddalena Crippa ed Elisabetta Pozzi. E ancora novità: due serate con Luca Zingaretti alla sua prima volta  a Siracusa con la lettura de La Sirena, dal racconto Lighea di Giuseppe Tomasi di Lampedusa e il concerto di Ludovico Einaudi ,un’altra prima volta (Seven Days Walking).

 

 

 

 

Tra le curiosità va sottolineata  la cura scenica ne Le Troiane  a cura di Stefano Boeri  che ha scelto   di  utilizzare per il bosco delle Troiane  alberi schiantati  delle foreste della Carnia  nella  calamità naturale dello scorso autunno per creare un ponte Sicilia Friuli  e lanciare un messaggio di rinascita:  alcune piantine saranno innestate in alcuni parchi di Siracusa e regalate  anche agli spettatori.   Nelle mani di Tullio Solenghi la regia di Lisistrata con Elisabetta Pozzi,  con il coinvolgimento di Massimo Lopez in un cameo. Grande l'emozione  per quest avventura  espressa del regista   che ha manifestato l'intenzione  di ricreare lo stretto rapporto tra attori e pubblico che caratterizza la commedia.

Mostre e Incontri

In programma anche  Mostre  e una serie di incontri.Tre   le mostre allestite da maggio a settembre: al Museo Paolo Orsi l’esposizione delle opere di Umberto Passeretti, autore del manifesto ufficiale della Stagione 2019, alla Galleria Regionale di Palazzo Bellomo le mostre di Matteo Basilé, da tre suoi scatti sono nati i manifesti delle tre produzioni dell’Inda al Teatro Greco, e l’esposizione sulle Orestiadi di Gibellina. L’Orecchio di Dionisio ospiterà 4 incontri che vedranno gli interventi di Eva Cantarella, Claudio Magris, Luciano Canfora e Lella Costa. L’Inda guarda anche ai ragazzi con la venticinquesima edizione del Festival Internazionale dei Giovani di Palazzolo Acreide, realizzata con il sostegno della Fondazione Sicilia: oltre 2400 studenti di 88 scuole dall’Italia e dal mondo si esibiranno sul palco del Teatro di Akrai, dall’11 maggio al 2 giugno.

La stagione del Teatro Greco è una ulteriore testimonianza di come la cultura, in questo caso il teatro, sia fondamentale per incrementare le presenze turistiche. Tra gli spettatori  estivi tanti i turisti che poi ammirano  tutte le bellezze della regione Sicilia. Indubbio, inoltre, lo stretto legame  tra teatro greco e Siracusa. Come ha testimoniato Mariarita Sgarlata, INDA "I siracusani crescono a  pane e teatro greco” .

http://www.indafondazione.org/it/

 
foto02.png
facebook youtube twitter
  • login
Iscriviti alla Newsletter di Ballareviaggiando
Privacy e Termini di Utilizzo
Cliccando sul pulsante "Iscriviti" l'utente dà il consenso esplicito a ricevere la newsletter di Ballare Viaggiando

TURISMOPIU'-CINA, ITALIA DESTINAZIONE TOP. RICONOSCIMENTI A SHANGAI
Immagine

  Con oltre 3 milioni di arrivi e 5 milioni di presenze l’Italia rappresenta la meta preferita dei visitatori cinesi e primeggia in Europa superando Francia, Germania e Spagna. Le previsioni per...
TURISMOPIU’- VOLARIUM, CINECITTA’ WORLD, UN INVESTIMENTO PER IL TERRITORIO
Immagine

  Provare l’esperienza del volo sulla scia di Leonardo Da Vinci, essere circondati dall’universo, salutare la Gioconda, attraversare fiumi  ricevendo schizzi d’acqua,  irrompere nella...