• home
  • chi siamo
  • paesindanza
  • protagonisti
  • eventi
  • Danze Popolari
  • Viaggi
  • Scuole
  • musica e parole
  • Video
  • contatti

GALA LES ETOILES " DELL'ECCELLENZA" AL PARCO DELLA MUSICA DI ROMA.20-21 GENNAIO

Sta arrivando un’armata di stelle per lo scintillante gala di balletto Les Étoiles, a cura di Daniele Cipriani, l’appuntamento di danza più atteso della capitale.  Sarà in scena il 20 gennaio (ore 18) e il 21 gennaio (ore 21) all’Auditorium Parco della Musica di Roma (Sala S. Cecilia). Grande suspence per l'etoile  a sorpresa, una “carta” misteriosa che verrà scoperta solo all’ultimo, come accade in tutte le edizioni del Gala.  Spazio alle coppie di danzatori innamorati nella vita .....Questa edizione di Les Etoiles è dedicata a   Margot Fonteyn (1919-1991), che fu partner per eccellenza di Nureyev e di cui ricorre il centenario della nascita

 

 

Sta arrivando un’armata di stelle per lo scintillante gala di balletto Les Étoiles, a cura di Daniele Cipriani, l’appuntamento di danza più atteso della capitale in scena il 20 gennaio (ore 18) e il 21 gennaio (ore 21) all’Auditorium Parco della Musica di Roma (Sala S. Cecilia).

Scelgo sempre i ballerini sulla cresta dell’onda per riunire, sulla stessa scena, le stelle più eccitanti da tutto il mondo. Un’occasione preziosa per vedere quanto di più eccezionale si muova – o meglio danzi, o meglio ancora, risplenda – sulla scena mondiale- afferma Daniele Cipriani che presenta con orgoglio la sua luminosa “armata”:  Vladislav  LantratovMaria Alexandrova del Teatro Bolshoi di MoscaLeonid Sarafanov del Teatro Mikhailovsky di San Pietroburgo (già con il Mariinsky) e Oleysa Novikova del Teatro Mariinsky di San PietroburgoPolina Semionova del Teatro dell’Opera di Berlino (già dell’American Ballet Theatre, New York); Bakhtiyar Adamzhan del Teatro dell’Opera di Astana (Kazakistan)Tatiana Melnik dell’Opera di Stato Ungherese, BudapestMarianela NuñezVadim Muntagirov del Royal Ballet di LondraSergio Bernal del Balletto Nazionale di Spagna, già étoile a sorpresa della scorsa edizione.

Infatti  in ogni edizione di Les Étoiles c’è sempre un’étoile a sorpresa, una “carta” misteriosa che verrà scoperta solo all’ultimo.  Già si scommette sulla sua identità ma si anticipa solo il sesso, maschile, e che sarà il partner di Polina Semionova (vista pochi giorni fa in TV accanto a Roberto Bolle nello speciale di Capodanno). La suspense è all’apice tra gli appassionati di Les Étoiles

 

Il programma (vedi sotto) propone i “brillanti virtuosismi sulle punte e in volo” che sono diventati sinonimi di Les Étoiles: momenti del repertorio di tradizione – Il lago dei cigni, Don Chisciotte, Il CorsaroDiana e AtteoneRomeo e Giulietta –  insieme a brani di sofisticata modernità e alcune novità per l’Italia. Una di queste sarà un passo a due dal sensazionale lavoro Nureyev, balletto di Ilya Demutsky, Kirill Serebrennikov e Yuri Possokhov che, suscitando molto clamore e con addosso l’attenzione di tutta la stampa e le TV del mondo, debuttò nel dicembre 2017 al Bolshoi di Mosca. Lo eseguiranno Vladislav Lantratov e Maria Alexandrova interpretando, rispettivamente, Rudolf Nureyev e Margot Fonteyn, la più leggendaria coppia danzante di tutti i tempi.

Proprio alla radiosa étoile inglese Margot Fonteyn (1919-1991), che fu partner per eccellenza di Nureyev e di cui ricorre il centenario della nascita, è dedicata quest’edizione di Les Étoiles.

Oltre all’étoile a sorpresa, altra simpatica consuetudine di Les Étoiles, che viene rispettata nell’edizione 2019, è quella di ospitare coppie di ballerini che sono anche partner nella vita; in questo gala ce ne sono due:   Vladislav Lantratov e Maria Alexandrova e Leonid Sarafanov e Oleysa Novikova.Mi diverte giocare, insieme alla carta della “Stella”, anche quella degli “Innamorati- confessa Daniele Cipriani. Aggiunge non solo un tocco di romanticismo allo spettacolo, ma anche una speciale alchimia in palcoscenico, percepibile dal pubblico.”

 

L’eccellenza è la formula grazie a cui Les Étoiles può dirsi, a ragione, il gala di balletto per eccellenza, a Roma come in prestigiosi teatri quali La Fenice di Venezia e il Teatro Lirico di Cagliari; lo scorso settembre un’edizione speciale di Les Étoiles è stato il primo gala di balletto ad andare in scena nel Bahrein. Daniele Cipriani ci tiene però a sottolineare che “la carta davvero vincente di Les Étoiles, data l’internazionalità dei suoi interpreti, delle compagnie da cui provengono, delle musiche e dei coreografi, è “Il MondoIn quest’epoca di profonde divisioni, Les Étoiles sono un’armata plurinazionale di grande arte che porta al Mondo un messaggio di armonia, in cui la danza si propone quale modello di una società ideale.”

Video trailer Les Etoiles 2019

https://www.facebook.com/danieleciprianientertainment/videos/244311666231261/

Credit foto : Massimo Danza, Cositore, Damir Yusupov

Daniele Cipriani Entertainment è  riconosciuta dal Ministero dei Beni e delle Attività culturali come organismo di produzione per la danza

 

Anticipazioni del programma Les Étoiles 2019

Marianela NuñezVadim Muntagirov: passi a due da Sylvia (cor. Ashton) e da Le Corsaire (cor. Petipa))

Polina Semionovaétoile a sorpresa: passi a due “Il Cigno Nero” da Il Lago dei Cigno (cor. Petipa) e Jeunehomme(cor. Uwe Scholz)

Maria Alexandrova/ Vladislav Lantratov: passi a due “Nureyev e Fonteyn” da Nureyev (cor. Possokhov) e da La Fille du Pharaon (cor. Lacotte)

Oleysa NovikovaLeonid Sarafanov: passo a due da Romeo e Giulietta (cor. Lavrovsky) e Grand Pas Classique (cor. Gsovsky)

Tatiana Melnik / Bakhtiyar Adamzhan:passi a due da Diana e Atteone e da Don Chisciotte (cor. Petipa)

Sergio BernalIl Cigno (cor. Bernal) e Zapateado de Sarasate (cor. Soler)

 
notte taranta cannito .png
facebook youtube twitter
  • login
Iscriviti alla Newsletter di Ballareviaggiando
Privacy e Termini di Utilizzo
Cliccando sul pulsante "Iscriviti" l'utente dà il consenso esplicito a ricevere la newsletter di Ballare Viaggiando

TURISMOPIU'-PROGETTO SIS.T.IN.A, TURISMO INNOVATIVO IN ALTO MEDITERRANEO
Immagine

Al via il progetto SIS.T.IN.A, acronimo di Sistema per il Turismo Innovativo dell’Alto Mediterraneo, la cui finalità è quella di destagionalizzare i flussi turistici in arrivo e aumentare la...
TURISMOPIU'-ISOLE DEL CUORE... "IL GIRO D'ITALIA IN 50 ISOLE " DI LUCREZIA ARGENTIERO
Immagine

“Il giro d’Italia in 50 isole”, la nuova guida (Iter Edizioni) di Lucrezia Argentiero nasce per per sognare e vivere il proprio “lembo di terra” dove ritrovarsi.Sono “altri mondi” sì,...