• home
  • chi siamo
  • paesindanza
  • protagonisti
  • eventi
  • Danze Popolari
  • Viaggi
  • Scuole
  • musica e parole
  • Video
  • contatti

CARMEN, AMORE, MORTE E LIBERTA'

 

 

Una  Carmen leggiadra, maliziosa e provocatrice, e un abito bianco per morire... Eleganza e  raffinatezza nell’affascinante spettacolo Carmen  di Amedeo Amodio, produzione Daniele Cipriani Enternaintment, al teatro Olimpico di Roma dall’8 marzo e fino al 10 marzo, in apertura dell' l’VIII edizione del Festival Internazionale della Danza di Roma della Filarmonica Romana e Teatro Olimpico  (fino al 20 aprile).



 

Una Carmen leggiadra, maliziosa e provocatrice, e un abito bianco per morire. Una donna incostante, volubile, piena di amore, che affronta a testa alta la morte  scritta nel suo destino. Eleganza e  raffinatezza nell’affascinante spettacolo Carmen  di Amedeo Amodio, produzione Daniele Cipriani Enternaintment, al teatro Olimpico di Roma dall’8 marzo e fino al 10 marzo, in apertura dell' l’VIII edizione del Festival Internazionale della Danza di Roma della Filarmonica Romana e Teatro Olimpico  (fino al 20 aprile). L'opera  ripropone  una  originale rilettura  del racconto di  Merimée,  che vede protagonisti Anbeta Toromani (già prima ballerina al Teatro dell’Opera di Tirana e notissima al grande pubblico televisivo in Italia) e Amilcar Moret (primo ballerino cubano, virtuoso, apprezzato anche su numerosi palcoscenici europei). Con loro Marco Lo Presti, Ilaria Grisanti e Valerio Polverari.

 

Sulle celebri musiche    di Georges Bizet (adattamento e interventi musicali originali di Giuseppe Calì), pregevoli costumi     di Luisa Spinatelli, si susseguono  passi a due e danze di gruppo di grande effetto , si va dalla spensieratezza delle sigaraie  tra tempo libero e amoretti, al risveglio dei soldati fino al crescendo di una passione ,tra Carmen e Josè,  che non lascerà scampo. Fin dal  loro primo e casuale incontro la morte è stata vicina...

 

Danze intense, rese ancora più intense talvolta dalle ombre create  sulle pareti delle scene, semplici e rigorose, musica trascinante fino al  finale quando le note si fanno sempre più cupe  e il momento è solenne: la vestizione del torero Escamillo, Carmen che si concede, l’incontro finale e  fatale con il suo amato Josè. La performance inizia con le ultime note dell’opera ... ma smontando le scene tutti i presenti vengono trascinati e immedesimati nella vicenda che rivive  ancora. una volta.. Appuntamenti con la Carmen  venerdì 9 marzo, ore 21.00 e sabato 10, ore 16,30.

E poi , SEMPRE  al teatro Olimpico,  appuntamento con Mediterranea (sabato 10 marzo, ore 21,00  e domenica 11 ,ore 16,00) , coreografia di Marco Bigonzetti, una opera che si ripropone a 25 anni dal suo debutto con i danzatori solisti della Daniele Cipriani Entertainment. Energia e immagini forti , danza libera e suggestiva per un inno alla comunione e alla differenze di cultura segnate dal Mare che unisce tutti.

Ester Ippolito

www.teatroolimpico.it

 

 
notte taranta cannito .png
facebook youtube twitter
  • login
Iscriviti alla Newsletter di Ballareviaggiando
Privacy e Termini di Utilizzo
Cliccando sul pulsante "Iscriviti" l'utente dà il consenso esplicito a ricevere la newsletter di Ballare Viaggiando

VALLERANO, TORNA LA NOTTE DELLE CANDELE. 25 AGOSTO
Immagine

Fervono i preparativi per la dodicesima NOTTE DELLE CANDELE DI VALLERANO, la prima ed unica notte italiana che vede illuminare con la scenografie di oltre 100000 lumi naturali, ad opera degli...
VIAGGIANDO. VACANZE ATTIVE AL PARCO NAZIONALE GRAN PARADISO
Immagine

Vacanze attive al Parco Nazionale Gran Paradiso  tra la tarda estate e il primo autunno.  Sono infatti moltissime e diverse le attività che si possono praticare nell’area protetta più antica...