• home
  • chi siamo
  • paesindanza
  • protagonisti
  • eventi
  • Danze Popolari
  • Viaggi
  • Scuole
  • musica e parole
  • Video
  • contatti

MOSAIQUE, IL RESPIRO DEL MONDO

Sonorità  e sfumature di tutto il Mediterraneo, dai Balcani, alla Spagna, alla Turchia, al Medio oriente, all’Africa. E' questo il filo rosso  del nuovo CD   Mosaique, firmato  da Pasqualino Ubaldini, con la stretta collaborazione di Natalino Frijia ( sax, soprano, flauti e percussioni). Un felice incrocio di ritmi , si va dalla tarantella alla tamurriata, ai suoni che ci rimandano al flamenco,  affinità africane e irlandesi. Un collage di suoni che nascono dall' ispirazione e passione dei due eclettici musicisti.  La presentazione del CD Mosaique è prevista per il 24 febbraio a Roma, presso il Circolo ARCI Arcobaleno. Musica e intermezzi poetici....

 

 

Colori e suoni, profumi e respiri...Mosaique , questo il titolo dell’ultimo CD firmato  da Pasqualino Ubaldini, che vanta una formazione musicale eclettica che spazia da musica popolare, world, jazz, fusion e blues e una grande passione per gli arrangiamenti , anche i più inediti. Il CD è  realizzato in strettissima collaborazione con Natalino Frijia ( sax, soprano, flauti e percussioni), sassofonista in primis, rappresentante di spicco di etnojazz e impegno nella musica popolare.

 

Lo  spirito e il  senso  di questa  opera  risultano subito  evidenti , conoscendo anche le personalità e le ispirazioni degli artisti.   Ed ecco  che in Mosaique  si esprime un collage di sonorità mediterrane   e incursioni africane, di cui l’Italia risente fortemente nel suo quotidiano.  “ L’Italia tutta, e in particolare il sud Italia , si affaccia al Mediterraneo  e assorbe sonorità  e sfumature di tutto il Mediterraneo, dai Balcani, dalla Spagna, dalla Turchia, dal Medio oriente, dall’Africa . Ed è questo il filo rosso che ci accompagna  nel viaggio musicale di Mosaique- le parole di Ubaldini.    “ Il CD – spiega Frijia- presenta un felice incrocio di ritmi , si va dalla tarantella alla tamurriata, ai suoni che ci rimandano al flamenco,  affinità africane e irlandesi”.

Mosaique ha avuto già alcune presentazioni in anteprima come  nel caso di  Calcata, ai primi di settembre 2017 , nell’ambito  del TeatroCineFestival . “ In questa occasione- raccontano i due artisti- ci siamo esibiti in duo, è stato un concerto di grande emozione ed effetto.” Intanto sono già arrivati  riconoscimenti importanti per questo CD  come l’inclusione, in rappresentanza dell’Italia,  nella   selezione dei migliori Album di musica World del 2017  di Babel, La Musica Del Mundo.


In programma per il prossimo 24 febbraio  una presentazione ufficiale  dell’album Mosaique  a Roma,  al  Circolo Arci Arcobaleno (Garbatella), con la presenza  di cinque musicisti: Ubaldini e Frijia, più Davide Roberto, con il quale Ubaldini ha collaborato per il Progetto Migala, Emanuele Lituri e Paolo Pavan. Musica e parole per offrire al meglio questa opera musicale  al pubblico: Natalino Frijia ,infatti, proporrà degli intermezzi poetici tra un brano e l’altro di Mosaique per dare luce  a questo mosaico musicale.      “Si tratta di una selezione di  alcune poesie  italiane minori   del nostro sud, Calabria, Sicilia...”.

Il cammino tra i suoni del mondo continua. Ubaldini ha già in cantiere   la realizzazione di nuovi brani, sempre in collaborazione con Frijia, e in calendario concerti  per diffondere    Mosaique. Il CD è scaricabile gratuitamente su Jamendo.

www.jamendo.com/album/169259/mosaique

Ester Ippolito

Foto di Elio Ippolito (Ballareviaggiando.it)

Pasqualino Ubaldini-  Romano ma di origini umbre,  inizia  studiando chitarra, basso, oud, glissentar, mandola, mandolino, Banjo, Bouzouki, Saz baglama e chitarra portoghese.  Suona con diversi gruppi di Blues e R&B dell'area romana,e  collabora con artisti e varie formazioni di musica popolare.   Per Progetto MIGALA  riarrangia  alcuni brani. Partecipa  alla registrazione di vari Cd :    "Venti del Sud", nel 2003/04, album del gruppo "Etnia". Autoproduce e pubblica  2 Album nel 2009: "Il viandante" e "Porta d'Oriente", nel 2010 è la volta di: "Girovaghi notturni". Incisione, nello stesso anno del CD "Migala", con il Progetto Migala. Nel 2011 nasce "Metissage", (Mescolanze) album i cui brani "Bicicletta","Saltimbanco" e "Pioggia", suonati con Paolo Pavan al piano, compongono la colonna sonora del film "Tabernacolo". Numerose le incisioni nel 2013 insieme a Paolo Pavan, registrazione dell’etichetta su Jamendo  e fondazione a Roma dell’associazione culturale Musicale "Territori creativi".

Natalino Frijia- La sua formazione musicale inizia  presso la Scuola di Musica Popolare di Testaccio, dove dal 1984 studia sassofono con Roberto Mancini, frequentando contemporaneamente i laboratori di Giovanna Marini con la quale si esibisce in molte occasioni.  Si avvicina fortemente al jazz classico (  Masterclasses nell’ambito di   Siena Jazz, Roccella Jazz e Tuscia in Jazz). Si laurea  presso l’Accademia di Santa Cecilia con una tesi sul tema   “Jazz e Musica di tradizione orale".  Docente di ruolo presso vari istituti superiori della capitale, è  socio fondatore dell’Associazione Culturale “Musicanti di Brema”. Nel 2011 insegna sassofono    presso la scuola di musica “Ponte Linari”. Dal 2007 al 2011 fa  parte del  gruppo “folk”  “Le Tarantole”, e collabora  con artisti come Ambrogio Sparagna.

 

 

 

 
lavorincorso  .png
facebook youtube twitter
  • login
Iscriviti alla Newsletter di Ballareviaggiando
Privacy e Termini di Utilizzo
Cliccando sul pulsante "Iscriviti" l'utente dà il consenso esplicito a ricevere la newsletter di Ballare Viaggiando

TURISMOPIU'-VACANZE DI NATALE, IL TREND E' POSITIVO
Immagine

  Secondo l’Osservatorio ASTOI Confindustria Viaggi, dove confluisce il 90% dei protagonisti del turismo organizzato in Italia,  il quadro  relativo alle prenotazioni di viaggi Natale e...
4WINDS SCEGLIE L’AVVENTURA E L’ALTO PROFILO
Immagine

    Il tour operator 4Winds di Roma  taglia il traguardo dei 51 anni di attività  e si prepara al 2019 forte dei buoni risultati del 2018, “un incremento del 10%, grazie alle nostre...