• home
  • chi siamo
  • paesindanza
  • protagonisti
  • eventi
  • Danze Popolari
  • Viaggi
  • Scuole
  • musica e parole
  • Video
  • contatti

TUTTO IL MONDO IN UN FESTIVAL...

E-mail Stampa PDF

 

Oriente, America Latina,  ,  il mondo country, lo spirito americano, l’universo dei nativi indiani, il mondo  irlandese  : emozioni , spettacoli, concerti, iniziative culturali, danze, gastronomia ,  stand commerciali, arte, conferenze e workshop ... La possibilità di  scoprire e conoscere terre lontane  e   farsi travolgere e coinvolgere in prima persona da colori, ritmi e racconti è sempre più grande grazie all’edizione 2017 del  Festival dell'Oriente, dell'America Latina,  Irlandese, Country e dei Nativi indiani. Tutto questo a Roma , Nuova Fiera di Roma, 22-23-24-25 aprile e 29-30 aprile-1 maggio

 

 

 

Un tour infinito, una esperienza unica e indimenticabile  che permette  di viaggiare tra Oriente e  America Latina, avvicinare il mondo country e quello dei  nativi americani, l'Irlanda,   e danzare  una pluralità di ritmi, assistere  a spettacoli  che riportano in vita tradizioni e culture,  e  immergersi tra  sapori del mondo.   In un unico contenitore , presso la nuova Fiera di Roma, 22-23-24-25 aprile e 29-30 aprile-1 maggio , con il Festival dell'Oriente e dintorni il mondo è   a portata di mano con  un ricco programma tra  folklore, spettacoli,   danze,tradizioni e cultura,   gastronomia e shopping.

L’allegria del Festival Country

Speroni tirati a lucido, indiani d’America, carrozze, atmosfere rurali, cappelli Stetson a larghe falde, enogastronomia tipica, balli e musiche country caratterizzano il  Festival Country, new entry. Un grande palco   ospiterà artisti di vario genere: gruppi musicali, band internazionali, coreografi, maestri   che impartiranno lezioni di ballo, giochi coinvolgenti e tradizionali per un divertimento no stop. Una ricercata proposta enogastronomica  tipica della cucina country-  stufati, ribs, bistecche, pasticcio di patate, chili di carne, fagioli rossi e tanto altro ancora-e un ricco artigianato.

 

Mistero e cultura: I Nativi Americani

E che dire dell’incontro con l’irresistibile fascino, la misteriosa cultura, la grande spiritualità…di una tradizione millenaria:    il Festival dei Nativi Americani conduce   tra miti e leggende,  messaggi di saggezza, vita quotidiana , abiti e strumenti da osservare all’interno di un villaggio indiano ricostruito,    canti  e danze tradizionali. Coinvolgenti ballerini indiani, indossando costumi speciali e maschere tribali, illustreranno l’importanza che la danza rappresentava nella vita degli indiani. Forma di espressione e di comunicazione, addestramento per la caccia, trasmissione di emozioni e messaggi, significati sociali, splendidi rituali che incanteranno l’intero pubblico. “La danza è la vita e attraverso ad essa vengono raccontate storie”: ci sono danze di guarigione e danze sociali per danzare e stare insieme. Sarà possibile assistere anche alla Danza della pioggia : un ballo rituale e cerimoniale messo in pratica dalle popolazioni native per scatenare la pioggia nei momenti di siccità.


L'energia della Tierra Latina

Colore ,passione ed energia  è ciò che caratterizza il mondo latino. E il Festival dell’America Latina presenta in   una grande vetrina Brasile, Argentina, Cuba, Perù, Messico, Colombia, Venezuela, Costa Rica, Guatemala, Bolivia, Cile, Repubblica Dominicana, Paraguay, Uruguay e tanti altri splendidi paesi, tutti   pronti a regalare un ‘appassionante esperienza e sabor latino.  Qui musica  e   danza  sono assolute protagoniste,   dai ritmi più antichi a quelli che ancora sono parte viva di queste culture e  che si manifestano in spettacoli di valore    a ritmo continuo: salsa, merengue, cha cha cha , samba , tango ... Un’atmosfera  vibrante da non perdere...

 

Magia d’Oriente

 

Sete, gioielli, profumi inebrianti, veli, armonie e  percussioni accolgono i visitatori in  ambienti  sempre più ricchi  e  pieni di luci  in uno spettacolo continuo di performance in rappresentanza di mille paesi, dall’India alla Cina, dall’Indocina al Giappone, dal'Egitto alla Thailandia, mille sfumature, mille culture  e tradizioni, oltre a mostre di abiti, ricostruzioni di ambienti.Molte le novità per questa edizione 2017 che continueranno a stupire. E poi sapori lontani e shopping irresistibile.

Irlanda, paese color smeraldo

Torna il  Festival Irlandese che accoglie con l’allegria    delle danze irlandesi e celtiche,   antichi strumenti a corde e a fiato,   rievocazioni storiche e   giochi .   Capitolo interessante la cucina: manzo e stinco alla birra scura,   grigliate tipiche irlandesi,   zuppe tradizionali,  salmone affumicato, formaggi tipici alle erbe,  dolci alle mele ed altre delizie annaffiate dalla famosa birra scura e i distillati irlandesi.

www.festivaldelloriente.it

 
notte taranta  lucia.png
facebook youtube twitter
  • login

Iscriviti alla Newsletter di Ballareviaggiando








VIAGGIANDO...PARMA, CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2020
Immagine

E' Parma la Capitale Italiana della Cultura 2020, designata dalla Giuria presieduta da Stefano Baia Curioni. La vincitrice è stata annunciata oggi 16 febbraio dal ministro di beni culturali e del...
VIAGGIANDO... ALLA SCOPERTA DEI BORGHI PIU' BELLI CON TRENITALIA
Immagine

  Al via un accordo di collaborazione tra l’Associazione de I Borghi più belli d’Italia  e Trenitalia che consente di    valorizzare il grande patrimonio di storia, arte, cultura, ambiente...