• home
  • chi siamo
  • paesindanza
  • protagonisti
  • eventi
  • Danze Popolari
  • Viaggi
  • Scuole
  • musica e parole
  • Video
  • contatti

DIF, BALLAREVIAGGIANDO...TRA TERRA E MARE: LA MUSICA DI MONICA NERI E RITA TUMMINIA

Lo spettacolo Ballareviaggiando...Tra Terra e Mare, progetto artistico di Francesca Trenta, in scena a Danzainfiera 2018, Firenze, venerdì 23 febbraio alle ore 18,30, Padiglione Ronda, si arricchisce  della musica dal vivo , davvero un un valore aggiunto,  con la partecipazione  di  due protagoniste della musica   tradizionale e popolare con incursioni  nella musica rom e composizioni proprie. Si tratta di  Monica Neri, polistrumentista, e di Rita Tumminia, organettista, compagne di viaggio   nel progetto musicale   Lamorivostri , di Lavinia Mancusi ,voce di grande talento.  Insieme formano un trio  femminile originale  “ dove tradizione e contaminazione camminano insieme . Tre voci, tre modi di essere artiste, tre sguardi sul mondo della musica tradizionale,da quella italiana alle sonorità rom, dalla canzone d'autore alla poesia popolare fino alle composizioni originali”.

 

Partecipiamo allo spettacolo di Firenze- afferma Rita Tumminia- perchè la nostra esperienza musicale è molto affine alla danza che si esprime sul palco di Danza in fiera  con questa performance. Inoltre è molto forte il legame di amicizia e collaborazione con Francesca Trenta”. Tra le motivazioni per la miapresenza- le parole di Monica Neri-l’amicizia e la stretta collaborazione con Francesca Trenta, la passione per la danza , il fatto che nella performance Ballareviaggiando venga esaltata la tradizione italiana insieme a un momento di scambio e di incontro con altri stili e territori“ . Come gruppo Lamorivostri- sottolinea Monica anticipando qualche novità - stiamo lavorando al nostro nuovo disco pronto tra alcuni mesi , dedicato alla figura femminile e a storie di donne anche recenti con spunti anche sull’immigrazione come il singolo “Teresa Di Mare “ che uscirà in anteprima . Partecipiamo anche al Premio Amnesty International”.

 

Terre che si uniscono e si chiamano attraverso la musica e passi di danza. Questa l’anima di  Ballareviaggiando...” Tra Terra e Mare" che vede la partecipazione  di Francesca Trenta, del   suo Ensemble  I Passi della Tradizione,     del gruppo Onirika di Rossella Lazzari  , dell’ Associazione Terpshicòri Danze Greche di Anna Botzios, e delle due musiciste Monica e Rita  (organetto, tamburi, lira calabrese ). Un cammino che prende il via  da terre lontane  (India, Spagna, Turchia)  con il Bohemian Gypsi Style,  passa attraverso la Grecia e le sue molteplici danze tradizionali , terra che  offre il ponte verso il meridione italiano, dove le comunità minori in lingua greca conservano preziosissimi “ innesti culturali”,che si esprimono con    l'energia della tarantella e il   canto in Grecanico.

----------------------------------------

Monica Neri studia clarinetto all'età di tredici anni, successivamente si appassiona alla musica tradizionale e nel 1997 comincia  a suonare l ‘organetto come autodidatta. Studia il tamburo a cornice con Antonio Matrone insieme alla   danza tradizionale vesuviana.  Negli stessi anni conosce Andrea Sacco, cantore di grande rilievo del Gargano (Carpino), e  insieme ai ricercatori e musicisti Elia  Ciricillo ed Enrico Noviello fonda il gruppo Malicanti.  Fino al 2011 collabora con Ambrogio Sparagna, in italia e all 'estero.   Studia la lira calabrese con Antonio Critelli  e con lui collabora a   Tarantella Power dal 2002 al 2007. Negli stessi anni studia la ciaramella con Giuseppe Ranieri e  l ‘organetto due botte con Andrea delle Monache, valido suonatore della bassa sabina (Ri). Fa  parte dell’Orchestra de La Notte della Taranta di Melpignano e dell'Orchestra Popolare Italiana del Parco della Musica di Roma. Frequenta il conservatorio di Cosenza, corso di armonia e analisi jazz. Nel 2012 in collaborazione con Rita Tumminia e Lavinia Mancusi promuove il progetto musicale d'autore Lamorivostri come autrice dei brani del disco d'esordio Rosabella, presentato in Auditorium Parco della Musica di Roma.


Rita Tumminia è  organettista di uno dei gruppi storici del folk italiano Acquaragiadrom , e rivolge il suo  massimo interesse   allo studio del repertorio zingaro e alle sonorità balcaniche approfondendo le tecniche esecutive sul 'organetto.  Di lei vengono sottolineate “tecnica e grinta dall’organetto 12 bassi”.   E ancora:” Il suo stile esecutivo, passionale e frenetico, è il ‘palese’ anello di congiunzione tra le tammurriate Sinti e i balli dei Carpazi, tra le tarantelle del Salento e i ritmi dei Balcani”.Vanta collaborazioni d'eccellenza con Nando Citarella , Gogol Bordello , Piero Pelù.

 

 

 
notte taranta altalena.png
facebook youtube twitter
  • login
Iscriviti alla Newsletter di Ballareviaggiando
Privacy e Termini di Utilizzo
Cliccando sul pulsante "Iscriviti" l'utente dà il consenso esplicito a ricevere la newsletter di Ballare Viaggiando

VIAGGIANDO...LA COSTA DI ENEA, AL VIA LA STAGIONE ARCHEOLOGICA DI ARDEA
Immagine

Archeologia e mare, questa una  grande risorsa del Comune di Ardea  pronta a valorizzare i suoi  gioielli per l’estate alle porte.    La Costa di Enea, progetto di marketing territoriale ...
VIAGGIANDO....BORGHI PIU' BELLI D'ITALIA, ARRIVA LA NOTTE ROMANTICA
Immagine

  Sono in fermento i Borghi più Belli d’Italia per la terza edizione della Notte Romantica  che si svolgerà il 23 giugno, il sabato successivo al solstizio d’estate. La Notte Romantica,...